Africa

I progetti del Cottolengo in Africa

L’esperienza missionaria cottolenghina in Africa ha radici profonde nel tempo. Le prime suore cottolenghine giunsero in Kenya nel dicembre 1903, in aiuto ai Padri Missionari della Consolata. Dopo una pausa nelle attività missionarie in Africa, la Piccola Casa della Divina Provvidenza invierà nel 1972 un nuovo gruppo di 5 Sorelle nella Missione di Tuuru, nella quale viene portata avanti l’attività sanitaria a servizio ai piccoli segnati dalla poliomielite. Successivamente, nel 2001, ebbe inizio la presenza cottolenghina in Tanzania.

Le Suore, i Fratelli e i Sacerdoti Cottolenghini, condividendo il carisma del Santo Fondatore, si impegnano intensamente per lo sviluppo di queste Case, accogliendo e assistendo persone in particolari condizioni di fragilità, debolezza, povertà. In tal modo, le Case Cottolenghine hanno portato nel mondo assistenza sanitaria, educativa e pastorale ed hanno contribuito allo sviluppo di condizioni di vita e di lavoro più rispettose della dignità della vita umana.