America

I progetti del Cottolengo in America

Le missioni del Cottolengo in America si trovano in Florida e in Ecuador. Le Suore del Cottolengo arrivarono a Miami il 21 ottobre 1963 sotto richiesta dell’Arcivescovo Coleman F. Carroll il quale, per la sua giovane Arcidiocesi, riconobbe l’esigenza di una scuola per bambini con bisogni speciali, scuola fino ad allora inesistente nel sud degli Stati Uniti. Suor Lucia Ceccotti con dieci giovani sorelle approdò negli Stati Uniti, dedicando i primo mesi della loro presenza allo studio, sia della cultura e della lingua inglese, sia delle tecniche di insegnamento. Nel settembre del 1964 fu inaugurata la scuola per bambini diversamente abili e con bisogni speciali.

Nel 1988 viene inaugurata la presenza cottolenghina di un Sacerdote, dei Fratelli e delle Suore a Esmeraldas, in Ecuador. La comunità vive nel barrio Nuova Speranza nord nella Parrocchia di S. Marianita. Nel 1990 venne eretto un dispensario medico e nel 1993 la Scuola Materna seguita pochi anni dopo dalla scuola primaria. Nell’anno 2006 venne completata l’unità educativa con la costruzione del collegio. Nel 1996 venne aperta una nuova comunità in Quito e nel 2002 si formò la comunità di Manta che si dedica alla pastorale e al servizio sociosanitario nella Parrocchia “La Dolorosa” e nei barrios: St. Martha, Abdon Calderon, Los Geranios.

Le Suore, i Fratelli e i Sacerdoti Cottolenghini, condividendo il carisma del Santo Fondatore, si impegnano intensamente per lo sviluppo di queste Case, accogliendo e assistendo persone in particolari condizioni di fragilità, debolezza, povertà. In tal modo, le Case Cottolenghine hanno portato nel mondo assistenza sanitaria, educativa e pastorale ed hanno contribuito allo sviluppo di condizioni di vita e di lavoro più rispettose della dignità della vita umana.